Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Per maggiori informazioni, clicca qui.
AccettoRifiuto
Foto di Angela Schanelec
Foto di Angela Schanelec

Angela Schanelec

“For me it is something special, not to be alone. I’m interested in what people do in order not to be alone, what burdens they carry.”

Disponibile per la visione

Mostra tutto (6)

    PASSING SUMMER

    Angela Schanelec Germania, 2001

    Dolce ed enigmatico, il dramma di Angela Schanelec segue un gruppo di amici, parenti e amanti dispersi tra loro ma uniti nel desiderio di realizzazione personale. Da una delle voci più importanti, affascinanti e tuttavia meno ascoltate del cinema contemporaneo.

    Maggiori informazioni

    MARSEILLE

    Angela Schanelec Germania, 2004

    Tentando di cogliere la natura misteriosa di un mondo governato dal caso con notevole precisione formale, il film emana una serena ambiguità che rivela l’animo quasi etereo dell’opera di Schanelec. Un film delicato ma radicale che utilizza gli strumenti narrativi del cinema con effetti ipnotici.

    I WAS AT HOME, BUT...

    Angela Schanelec Germania, 2019

    La cineasta della scuola berlinese Schanelec (The Dreamed Path) ha vinto l’Orso d’argento per questo capolavoro incantevole. La sua narrazione misteriosamente ellittica cattura il profondo dolore di una famiglia in crisi, creando uno splendido ritratto della maternità e dei rapporti umani.

    HD
    Maggiori informazioni

    AFTERNOON

    Angela Schanelec Germania, 2007

    Il film di Angela Schanelec ci permette di combinare relazioni, drammi famigliari e il dolore provocato dall’amore attraverso un’osservazione obliqua e un contegno sincero. Un’istantanea di una vacanza estiva che si disintegra pian piano sulle rive soleggiate di un lago.

    MY SISTER'S GOOD FORTUNE

    Angela Schanelec Germania, 1995

    Dopo I Was at Home, But…, considerato uno dei migliori film indipendenti dello scorso anno, vi proponiamo il primo lungometraggio di Schanelec, un’analisi insolita del desiderio e della sua natura ambigua e una narrazione eterea ricca di una capacità d’osservazione acuta e affinata ad arte.

Sceneggiatore/Sceneggiatrice

Interprete

Montatore/Montatrice

Produttore

Se stesso/a